PIERRE CASÈ, QUANDO L’ARTISTA RIVIVE IL PASSATO IN OTTICA FUTURA
L'intervista

Pierre Casè

di Filippo Gabutti
 
Entrando nel suo atelier in Valle Maggia, l’artista mi accoglie con uno sguardo intenso, come se i suoi occhi guardassero alle cose passate; tuffandosi, ed io con lui, in un mondo lontano, malinconico, laddove le sue opere compiono i loro primi passi, per poi arrivare a dialogare con il circostante odierno.
Pittore ritenuto della corrente informale materico, Pierre Casè iniziò a creare arte negli anni…
Read More →

La Veuve à l’enfant: le Centovalli tra leggenda e realtà
Intervista a Daniel Maggetti

Daniel Maggetti

di Federica Rossi
 
Professore della facoltà di lettere dell’Università di Losanna, direttore del Centro di ricerca sulla letteratura romanda e scrittore. Daniel Maggetti, originario delle Centovalli, nel 2007 ha ricevuto il 21. Prix Lipp Suisse per il romanzo Les Créatures du Bon Dieu (l’Aire, 2007).
Nel 2015 ha pubblicato La Veuve à l’Enfant (Zoé, 2015), un nuovo ro
manzo breve ambientato in una valle ticinese. Il racconto si svolge…
Read More →

G.A.T.T.O. ed i corpora testuali
l’informatica applicata alle scienze umanistiche: in dialogo con Paolo Squillacioti

Manuscripti

di Giordano Clemente
 
Sempre più spesso, lo sviluppo delle cosiddette Digital Humanities fa parlare di sé. Disciplina, questa, sviluppatasi nel corso della seconda metà dello scorso secolo e che oggi, come diretta conseguenza dell’informatizzazione della società, sembra essere più attuale che mai. La traduzione italiana dell’espressione, per quanto non letterale, ne esplicita pragmaticamente il significato: informatica umanistica. In sintesi, si tratta di applicare le più recenti…
Read More →

Fare cinema in Ticino, oggi
Intervista a Niccolò Castelli

Capture-d’écran-2016-05-09-à-13.08.21-300x160

Un’immagine dall’ultimo lavoro di Castelli, « Derby, » prodotto in collaborazione con Erik Bernasconi.Fonte: https://vimeo.com/niccdi
di Elia Agostinetti
 
Niccolò Castelli, classe 1982, non ha quasi più bisogno di presentazioni. Regista ticinese dalla promettente carriera, si è fatto conoscere nel mondo cinematografico con Tutti Giù, un film che ha raccontato le sfide del passaggio all’età adulta a più di 30 festival cinematografici internazionali. Niccolò non si considera un visionario talentuoso, ma…
Read More →

Anche a Losanna si G.I.O.S.T.R.A.
Disputato con successo il torneo sportivo della Sezione d'italiano

GIOSTRA

di Federica Rossi
 
La nuova edizione dei G.I.O.S.T.R.A. (Giochi Illustri Organizzati dagli Studenti Riuniti Amichevolmente) si è disputata sabato 21 maggio 2016, dalle ore 12.15, alle palestre SOS2 del centro sportivo universitario. Il torneo sportivo della
Sezione d’Italiano, organizzato dalle menti brillanti di Anna Catellani, Vera Brullo,
Gli organizzatori del torneo
Valeria Badasci, Saskia Lacalamita, Tommaso Gander e Mattia Bianchi, ha visto una massiccia affluenza e partecipazione da parte del…
Read More →

Pape Satàn Aleppe
Cronache di un normale stato di crisi

Umberto Eco, critique et ecrivain italien. L'auteur du "Nom de la rose" et du "Pendule de Foucault"  est venu a Paris presenter son dernier livre "Histoire de la laideur" paru en france le 2 octobre aux editions Flammarion. Ce livre illustre retrace en 15 chapitres les representations de la laideur dans la culture occidentale. Cette anthologie fait suite a "Histoire de la beaute" parue il y a deux ans et qui, traduit en 27 langues, s'est vendue a 500000 exemplaires. Paris,FRANCE-le 17/10/07

di Giordano Clemente

Come presentare Eco senza apparire banale, al di là dell’ipocrisia del post mortem? Un degno curriculum accademico, qualche titolo onorifico e una vasta bibliografia; tutti elementi riconosciuti e sbandierati a tratti, elementi che definiscono ciò che la società serba di una persona: un ampolloso cursus honorum. Mediazione e mediatizzazione soccorrono quindi gli animi bisognosi di schemi con un’immagine artificiosa. Ad essa si sostituirà col…
Read More →

«Le università svizzere hanno una marcia in più»
Chiacchierata con Enrico Castro, studente italiano a Losanna

Enrico apprezza le bellezze del campus. ©Enrico Castro

di Mattia Darni
 
 
L’Università di Losanna è uno dei più grandi atenei svizzeri, i suoi corridoi vengono giornalmente percorsi da giovani provenienti da diverse nazioni. Ma cosa la rende così attrattiva fuori dai confini nazionali? Ne parliamo con Enrico Castro, studente alla laurea magistrale in linguistica dell’Università degli Studi di Padova, che ha deciso di trascorrere un semestre sulle rive del Lemano.
 
Come sei venuto a conoscenza dell’UNIL…
Read More →

Dal locale all’universale
Intervista ad Alberto Nessi

Nessi-300x200

di Natalia Proserpi

Alberto Nessi, importante scrittore ticinese, è nato a Mendrisio nel 1940. Dopo aver  frequentato la Scuola Magistrale di Locarno e l’Università di Friborgo è diventato docente di Letteratura italiana, insegnando in varie scuole del Canton Ticino. Ha iniziato a scrivere poesie sin dalla giovinezza – dopo un esordio narrativo -, pubblicando nel 1969 la sua prima raccolta, I giorni feriali (seguita da Ai…
Read More →

« La scienza ha reso Dio irrilevante? »
Risposte semplici a grandi domande

john_lennox

John Lennox
di Ivano Terzaghi

Ha riscosso un grande successo la conferenza tenutasi al politecnico di Losanna da John Lennox, professore di matematica all’università di Oxford. L’evento, organizzato del Groupe Biblique Universitaire dell’EPFL, ha visto una forte affluenza; gli interessati hanno riempito velocemente il primo auditorio che metteva a disposizione più di 300 posti a sedere e successivamente anche un secondo auditorio dove la conferenza sarebbe stato…
Read More →

Architectures: geometrie e visioni alla seconda biennale d’arte della collezione de l’Art Brut di Losanna
La biennale Architectures espone tante immagini della realtà tramite i sogni o le paure di artisti esclusi dal sentire comune della società

x0516dba6717f83fa18443bb4aa630954_th3.jpg.pagespeed.ic.JouJaCEinP

di Charlotte Tron
 
Di fronte al grande palazzo delle esposizioni di Beaulieu, si nasconde, dietro a una piccola corte, uno dei gioielli culturali della capitale vodese: La Collection de l’Art Brut.
Il museo, inaugurato nel 1976 da Jean Dubuffet, si estende su quattro piani e mantiene la convinzione del suo fondatore che l’arte non è un’esclusiva della classe intellettuale e colta bensì un richiamo primitivo e universale…
Read More →

L’Associazione Giullari di Gulliver, una piccola realtà culturale ticinese che “ce l’ha fatta”
Dagli inizi in colonia nel 1992 al premio Lavezzari nel 2014 passando dal festival internazionale di narrazione: breve panoramica sulle attività di un’associazione dalle mille facce

Ha compiuto da poco 23 anni l’Associazione Giullari di Gulliver, associazione ticinese nata come organizzatrice di campi di colonia estivi e ora attiva in vari ambiti del mondo culturale del cantone grazie a numerosi progetti, tra i quali il più noto (e fortunato) è senz’altro il Festival internazionale di narrazione di Arzo, giunto quest’anno alla sua sedicesima edizione.
In seno all’associazione sono nate, nel tempo, numerose…
Read More →

FC Lugano 13 anni dopo: più dubbi che certezze
Uno sguardo sulla tanto agognata promozione della scorsa stagione e sulla situazione attuale

I giocatori festeggiano la promozione in Super League. Immagine ticinonews.ch

Il 25 maggio 2015 segna una data storica per i ticinesi appassionati di sport. È il 68’ quando, a Bienne, con un eurogol, Guarino regala la promozione in Super League al FC Lugano. Dopo tredici anni di purgatorio nelle categorie minori, i bianconeri ritrovano la massima serie svizzera. La festa per l’importante traguardo viene però guastata rapidamente dagli ormai consueti dissidi interni alla società. Le tensioni…
Read More →

Barricatevi in casa: c’è la partita!
Quando la sicurezza delle persone è messa a repentaglio dalle tifoserie organizzate

Roma devastata dagli hooligans del Feyenoord​. Immagine RSI (© keystone)
«Per motivi di sicurezza vi invitiamo a voler chiudere in modo sicuro i vostri accessi e a non voler abbandonare materiale pericoloso sul percorso. Consigliamo pure di non lasciare parcheggiati veicoli sull’area pubblica e/o privata direttamente prospicente il percorso della tifoseria». Questo l’emblematico comunicato che la Polizia di Lugano, in occasione della partita di calcio tra…
Read More →